dexpartacus

Published on May 15, 2020
About :


Hello Buddies!


A song that few people in Italy do not know, this song represents something very profound towards people who have lost their lives for their ideals.

On April 25th in Italy the liberation from the Nazi occupation and the fascist regime of the nation during the Second World War is celebrated annually. This song has become an icon of that event.

Popular all over the world, especially thanks to the first world festival of Democratic Youth in Prague in the summer of 1947, in which young partisans from the Italian region of "Emilia" participated. Her music is by an unknown author and goes back to various popular melodies.

She partially reproduces in her lyrics the structure of the song "Fior di tomba while", a childish song spread all over northern Italy, she is also attributed an influence to a French ballad of 1500 absorbed by the Piedmontese, Trentino and Veneto traditions, respectively with the songs "Là daré 'd cola montagna", "Il fiore di Teresina" and "Stamattina mi sono alzata", as well as in the songs of the mondariso (those who work seasonally on rice paddy fields clearing).

Lately it has become more famous thanks to the TV series "Money Heist", which for the protagonists has the meaning of resistance. According to its screenwriter, Javier Gomez Santander, who sang it during the holidays when he was young when he went to Erasmus with an Italian friend:

"It is the symbol of those who fight on the side of justice".

So he decided to include it in the series, he went on to say during an interview:

"I like what this song means, the struggle it brings with it. One day I woke up one day with the fixed thought of the series that was tormenting me and I decided to put it on. It was a flash. I realized that Bella Ciao and Money Heist shared the soul. I shouted: we are partisans".

"We must tell those who praise hatred and fascism that we do not forget that they represent the worst face of humanity".

This is my version of this song, only voice, without any accompanying instrument, I decided to wear the mask of "V for Vendetta" (If you haven't seen it do it, a film that has become a cult film, where "union makes strength" is a more than effective summary to not let anything show up and not spoil the surprise in case you don't know it) which in my opinion matches very well the meaning of the song and also resembles that of Dali, worn by the protagonists of the Netflix TV Series.

I want to specify that I'm totally apolitical, but every time I hear and sing this song it gives me unique feelings, I hope you like it, let me know in the comments what you think about it.

Lyrics translate:

One morning I woke up

goodbye my Beautiful, goodbye my Beautiful, goodbye my Beautiful,
goodbye

one morning I woke up

and I found the invader

Oh partisan take me away

goodbye my Beautiful, goodbye my Beautiful, goodbye my Beautiful, goodbye

oh partisan take me away

that I'm feeling like dying

And if I die as a partisan

goodbye my Beautiful, goodbye my Beautiful, goodbye my Beautiful, goodbye

and if I die as a partisan

you must bury me

You will bury me over there, on the mountain

goodbye my Beautiful, goodbye my Beautiful, goodbye my Beautiful, goodbye

you will bury me over there on the mountain

under the shadow of a wonderful flower

And all the people passing by

goodbye my Beautiful, goodbye my Beautiful, goodbye my Beautiful, goodbye

and all the people passing by

will say "what a wonderful flower"

And this is the flower of the partisan

goodbye my Beautiful, goodbye my Beautiful, goodbye my Beautiful, goodbye

dead for our freedom

and this is the flower of the partisan

dead for freedom


Thanks for watching an reading, a big hug and see you soon!


money-heist-3637728_1920.jpg

Picture by andreatomasin0 from Pixabay


IT


Una canzone che in pochi in Italia non conoscono, questa canzone rappresenta qualcosa di molto profondo nei confronti di persone che hanno perso la vita per i loro ideali.

Il 25 aprile in Italia si festeggia annualmente la liberazione dall'occupazione nazista e dal regime fascista della nazione durante la seconda guerra mondiale. Questa canzone è diventata un icona di quell'avvenimento.

Popolare in tutto il mondo, soprattutto grazie al primo festival mondiale della Gioventù democratica di Praga nell'estate 1947, alla quale parteciparono dei giovani partigiani emiliani. La sua musica è di un autore sconosciuto e risale a diverse melodie popolari.

Riprende in parte nel proprio testo la struttura del canto "Fior di tomba" mentre, canzone infantile diffuso in tutto nel nord Italia, le si attribuisce un'influenza anche ad una ballata francese del 1500 assorbita dalle tradizioni piemontese, trentine e venete, rispettivamente con le canzoni "Là daré 'd cola montagna", "Il fiore di Teresina" e "Stamattina mi sono alzata", nonché nei canti delle mondariso (chi lavora stagionalmente alla mondatura delle risaie).

Ultimamente è diventa maggiormente famosa grazie alla serie televisiva "La Casa di Carta", che per i protagonisti ha il significato di resistenza. Secondo il suo sceneggiatore, Javier Gomez Santander, che la cantava durante le feste da giovane quando andava all'Erasmus assieme ad un amico italiano:

"È il simbolo di chi lotta dalla parte della giustizia".

Così decise di inserirla nella serie, ha continuato dicendo durante un'intervista:

"Mi piace ciò che significa questa canzone, la lotta che porta con se. Un giorno mi sono svegliato con il pensiero fisso della serie che mi tormentava e ho deciso di metterla su. È stato un flash. Ho capito che Bella Ciao e La Casa di Carta condividevano l’anima. Ho gridato: siamo partigiani".

"Bisogna dire a coloro che inneggiano all'odio e al fascismo che non ci dimentichiamo che rappresentano il volto peggiore dell’umanità".

Questa è la mia versione di questa canzone, solo voce, senza alcun strumento d'accompagnamento, ho deciso di indossare la maschera di "V per Vendetta" (Se non l'avete visto fatelo, un film che è diventato un cult, dove "l'unione fa la forza" è un riassunto più che efficace per non fare trasparire nulla e non rovinarvi la sorpresa in caso non lo conosciate) che si abbina secondo me molto bene al significato della canzone e somiglia anche a quella di Dalì, indossata dai protagonisti della Serie TV di Netflix.

Ci tengo a precisare che sono totalmente apolitico, ma ogni volta che sento e che canto questa canzone riesce a regalarmi sensazioni uniche, spero che vi piaccia, fatemi sapere nei commenti cosa ne pensate.


Grazie per aver letto e guardato, un forte abbraccio e a presto!


Gif by @doze


image0-2.jpg

Sketch by @ran.koree

Tags :

music cover singer ita hive

Comments:
Reply:

To comment on this video please connect a HIVE account to your profile: Connect HIVE Account

10:06
1 views a week ago $
08:24
5 views 2 weeks ago $
05:34
10 views 3 weeks ago $

More Videos
01:02:19
9 views 8 months ago $
05:15
7 views 4 months ago $
04:27
12 views 5 months ago $
02:10
19 views 9 months ago $
04:07
3 views 3 months ago $